Classici del teatro

ROMEO E GIULIETTA

Di William Shakespeare

Adattamento: Alessandra Bertuzzi

Scenografie e costumi: Federico Zuntini

Il lavoro di regia valorizza l’uso del contrasto tra luce ed ombra, vita e morte, amore e odio, che anima incessantemente le vicende di Romeo e Giulietta.

La  chiave di lettura legata ai contrasti è di facile comprensione anche per i bambini, perché essi naturalmente interpretano la realtà per contrasti: buono e cattivo, bello e brutto.La messa in scena vuole mettere in luce l’idea che tanto stava a cuore a Shakespeare: la concezione dell’amore di questa società è puramente terreno, mentre l’amore tra Romeo e Giulietta, è un sentimento capace di trasformarsi in qualcosa di più alto, di sublime, di eterno.

E ciò che il giorno aveva negato ai due amanti, dal riconoscimento della loro unione alla celebrazione di un matrimonio è alla fine concesso nell’ombra della cripta, la chiesa sul cui altare trionfa l’amore più profondo, che contagia finalmente anche le loro famiglie.

Numero degli attori: 11

Durata: 1 ora e 15 min

Fascia di età consigliata: dai 7 anni

Tecnica utilizzata: teatro d’attore, musica dal vivo,  eventualmente danza

Spazio: teatro all’italiana o spazio non convenzionale purché oscurabile di metri 6X4 per un’altezza di 6 metri.

 

LA TEMPESTA

Di William Shakespeare

Adattamento: Alessandra Bertuzzi

Scenografie e costumi: Federico Zuntini

Penultima commedia di Shakespeare, La Tempesta racconta una serie di avvenimenti che ruotano in gran parte attorno al personaggio di Prospero, sovrano incontrastato dell’isola immaginaria su cui diversi personaggi approderanno, naufraghi scaraventati lì da una maestosa tempesta. Una storia d’amore che aleggia nell’aria, personaggi bizzarri che promettono voti d’obbedienza e cospirazioni, esseri magici… una commedia dai toni fantastici che non mancherà di divertire grandi e piccini.

Numero degli attori: 11

Durata: 1 ora circa

Fascia di età consigliata: dai 5 anni in su

Tecnica utilizzata: Teatro d’attore, video proiezioni

Spazio: teatro all’italiana o spazio non convenzionale purché oscurabile di metri 6X4 per un’altezza di 6 metri

 

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Di WIlliam Shakespeare

Adattamento: Alessandra Bertuzzi

Scenografie e costumi: Federico Zuntini

Capolavoro indiscusso di Shakespeare. Una storia senza tempo, appassionante e intramontabile, messa in scena con grande maestria grazie ai numerosi e complessi effetti speciali.

Rigorosamente fedele al testo di Shakespeare, l’opera è stata ridotta e parafrasata, mantenendo però intatta la sceneggiatura legata agli innamorati e la poesia del testo.

Ricco di spunti comici e nel contempo di dolcezza, lo spettacolo si presta per essere seguito anche da un pubblico di bambini.

Numero degli attori: 11

Durata: 1 ora circa

Fascia di età consigliata: dai 5 anni in su

Tecnica utilizzata: teatro d’attore, video proiezioni

Spazio: teatro all’italiana o spazio non convenzionale purché oscurabile di metri 6X4 per un’altezza di 6 metri

 

LA BISBETICA DOMATA

Di William Shakespeare

Adattamento: Alessandra Bertuzzi

Scenografie e costumi: Federico Zuntini

La vicenda narra di Petruccio, avventuriero veronese, che sposa e “doma” l’intrattabile Caterina di Padova, attirato soprattutto dalla sua dote. Una commedia, ricca di scambi di personaggi e colpi di scena che porta la firma del più celebre drammaturgo di tutti i tempi.

Numero di attori: 7

Durata: 1 ora circa

Fascia di età consigliata: dai 7 anni in su

Tecnica utilizzata: Teatro d’attore e fondali animati proiettati

Spazio:  Teatro all’italiana dii metri 8×6 per una altezza di 6 m

 

IL MALATO IMMAGINARIO

Di Molière

Adattamento: Alessandra Bertuzzi

Scenografie e costumi: Federico Zuntini

L’ultimo spettacolo del grande commediografo francese Molière, adattato per spettatori giovani ma non solo. Un grande classico che dopo oltre 300 anni dimostra ancora la sua attualità, e che nella riduzione proposta mantiene la trama ed il linguaggio originale, ma con una nuova freschezza che lo rendere perfetto per ragazzi e famiglie. Sette attori in scena, un allestimento scenico originale e le divertenti vicende di Argante, malato immaginario preda di medici tutt’altro che capaci.

Numero degli attori: 7

Durata: 1 ora circa

Fascia di età consigliata: dai 7 anni in su

Tecnica utilizzata: Teatro d’attore e fondali animati proiettati

Spazio: teatro all’italiana di metri 6×4