Lirica

26102014-IM5D2029

IL FLAUTO MAGICO

Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart

Regia Sandra Bertuzzi

Scenografia e costumi Federico Zuntini

L’opera fiabesca di Mozart “Il Flauto Magico” viene messa in scena in un adattamento per bambini che narra le avventure del principe Tamino alla ricerca dell’amata Pamina. Sono molte le prove che Tamino dovrà superare per raggiungere la felicità e gli saranno d’aiuto un flauto magico ricevuto in dono dalle Tre Damigelle della Regina Astrifiammante, e l’amico Papageno, inseparabile compagno d’avventura, tutto vestito di piume.

Le arie più famose del capolavoro di Mozart, accompagnate al pianoforte, si susseguono nel corso di una narrazione scenica che restituisce intatto il fascino della sua musica. Le acutissime note della Regina della Notte, quelle tenebrose di Sarastro, quelle divertenti di Papageno, sono cantate dal vivo mentre il linguaggio teatrale accompagna la storia.

Il riadattamento di Fantateatro esalta l’aspetto fiabesco dell’opera perché i piccoli spettatori possano percepire correttamente la trama del racconto. I contenuti sono arricchiti dalla proiezione di maestosi fondali che ne rafforzano l’aspetto magico, straordinari ballerini rendono l’atmosfera ancora più affascinante e aiutano ulteriormente all’ascolto della musica.

La tecnica utilizzata è quella di accompagnare alla musica e al canto dal vivo, il linguaggio teatrale più immediato ai bambini, in un gioco in cui cantanti e attori vestiti e truccati nello stesso modo si sostituiscono uno con l’altro. Il segreto viene svelato ai saluti finali quando, durante gli applausi, gli attori si sdoppiano per mostrare i loro sosia cantanti. La forza di questo spettacolo sta nella poesia che arriva anche ai più piccoli, arricchita dai costumi colorati e fantasiosi.

DATI TECNICI

Numero degli attori: 7

Numero dei cantanti: 6

Numero dei ballerini: 3

Durata: 1 ora 15 min

Fascia di età consigliata: dai 6 anni

Tecnica utilizzata: teatro d’attore, video proiezioni, musica dal vivo, danza

Spazio: teatro all’italiana o spazio non convenzionale purché oscurabile di metri 6X4 per un’altezza di 6 metri.

Guarda il video

 COMPANY PROFILE - IL BARBIERE DI SIVIGLIA 10

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Musiche di Gioacchino Rossini

Regia Sandra Bertuzzi

Scenografia e costumi Federico Zuntini

“Il Barbiere di Siviglia” di Fantateatro è un divertente adattamento della famosa opera buffa con cantanti lirici e attori: il Conte Almaviva, Rosina, Don Bartolo e ovviamente Figaro, il “Factotum della città”.  Una storia di amori, serenate, escamotages sulla travolgente musica di Rossini, rigorosamente cantata dal vivo. Il capolavoro è proposto attraverso un linguaggio semplice e comprensibile che coinvolge in maniera significativa il giovane pubblico. Lo spettacolo rispetta fedelmente la trama originale del libretto, conservando le arie più significative, in modo che il bambino possa dire di aver assistito ad un vero e proprio spettacolo di lirica senza perdere di vista il significato della storia. La tecnica utilizzata è quella di accompagnare alla musica e al canto dal vivo, il linguaggio teatrale più immediato ai bambini, in un gioco teatrale in cui cantanti e attori vestiti e truccati nello stesso modo si sostituiscono uno con l’altro. Il segreto viene svelato ai saluti finali quando, durante gli applausi, gli attori si sdoppiano per mostrare i loro sosia cantanti. La forza di questo spettacolo sta nella comicità leggera e fruibile anche dai più piccoli, e la sua energia è rafforzata dai costumi sfarzosi e dalle eleganti scenografie.

DATI TECNICI

Numero degli attori: 5

Numero dei cantanti: 4

Durata:  1 ora e 15 min

Fascia di età consigliata: dai 6 anni

Tecnica utilizzata: teatro d’attore, video proiezioni, musica dal vivo

Spazio: teatro all’italiana o spazio non convenzionale purché oscurabile di metri 6X4 per un’altezza di 6 metri

Guarda il video


Cattura di schermata (8)

L’ELISIR D’AMORE

Musiche di Gaetano Donizetti

Regia Sandra Bertuzzi

Scenografia e costumi Federico Zuntini

Cantanti e attori per un divertente adattamento dell’opera buffa di Donizetti. Nemorino è perdutamente innamorato di Adina, ma Belcore se la vuole sposare. Ed ecco che arriva il dottor Dulcamara con il suo magico elisir. E’ uno spettacolo pieno di sorprese e colpi di scena, interpretato con maestria sia dai cantanti che dagli attori. Il capolavoro è proposto attraverso un linguaggio semplice e comprensibile che coinvolge in maniera significativa il giovane pubblico. Lo spettacolo rispetta fedelmente la trama originale del libretto, conservando le arie più significative, in modo che il bambino possa dire di aver assistito ad un vero e proprio spettacolo di lirica senza perdere di vista il significato della storia. La tecnica utilizzata è quella di accompagnare alla musica e al canto dal vivo, il linguaggio teatrale più immediato ai bambini, in un gioco teatrale in cui cantanti e attori vestiti e truccati nello stesso modo si sostituiscono uno con l’altro. Il segreto viene svelato ai saluti finali quando, durante gli applausi, gli attori si sdoppiano per mostrare i loro sosia cantanti. La forza di questo spettacolo sta nella comicità leggera e fruibile anche dai più piccoli, e la sua energia è rafforzata dalle importanti scenografie proiettate.

DATI TECNICI

Numero degli attori: 6

Numero dei cantanti: 4

Durata: 1 h 15 min

Fascia di età consigliata: dai 6 anni

Tecnica utilizzata: videoproiezioni e musica dal vivo

Spazio: teatro all’italiana di metri 6X4 per un’altezza di 6 metri