Le allegre comari di Windsor
di William Shakespeare

I Classici - Da anni 10

Tecnica: Teatro d’attore
Interpreti:
8 attori
Durata:
75 minuti circa
Età consigliata:
dai 10 anni in su

“Le allegre comari di Windsor” è  stata scritta da Shakespeare con molta probabilità nel 1602, commissionata dalla regina Elisabetta che richiese la sua stesura entro 15 giorni. Si narra infatti che la sovrana fosse interessata all’evoluzione del personaggio di Falstaff (presente in “Enrico IV”) e al suo comportamento da innamorato. Il testo narra quindi la storia di Falstaff che, in cerca di denari e fortuna, manda la stessa lettera d’amore a due donne sposate e abbienti: la signora Ford e la signora Page. Entrambe le donne, scoperto l’inganno, decidono di punire il mascalzone gettandolo in una cesta di panni sporchi nel Tamigi al primo appuntamento, bastonandolo al secondo e facendolo assalire da una falsa orda di fate e folletti durante il terzo. Contemporaneamente a questi fatti, s’intrecciano le vicende amorose che coinvolgono la figlia della signora Page e i suoi numerosi corteggiatori.

Il Teatro moderno ne fa oggi una delle pièce più complete del Grande Bardo, capace di coniugare mirabilmente quelle esigenze di cultura “alta” e cultura “bassa”, che sono il pilastro dell’eterno successo della sua drammaturgia. La compagnia consegna al pubblico questa commedia mantenendola integra nella struttura, nel linguaggio e nella complessità dei personaggi.