fbpx

Le avventure di Gulliver

Letteratura per ragazzi - Da anni 7

Tecnica: teatro d’attore e videoproiezioni
Interpreti: 6 attori
Durata: 1 ora circa
Età consigliata: dai 7 anni in su

Gulliver si imbarca come medico di bordo e salpa da Bristol il 4 maggio 1699, ma dopo una tempesta si trova prigioniero di uomini alti quindici centimetri, abitanti dell’isola di Lilliput, che prima lo accolgono con calore poi lo rifiutano con disprezzo. Gulliver decide allora di scappare: la fortuna vuole che una scialuppa di dimensioni adatte a lui arrivi sulle coste dell’isola e gli consenta di fare ritorno a casa.
Tornato in mare, è nuovamente naufrago, ma questa volta approda sull’isola di Brobdingnag, catturato da un contadino alto ventidue metri. L’isola è infatti abitata dai giganti, e qui Gulliver passa dal diventare un’attrazione da circo a essere scambiato per un giocattolo, fino a diventare consigliere del Re. Nel corso di un viaggio in mare, la scatola nella quale il Re custodiva Gulliver viene ghermita da un’aquila gigante e quindi abbandonata alle onde. Sarà una nave di passaggio a salvarlo e portarlo per la seconda volta a casa.
Una storia che induce lo spettatore a porsi nei panni dell’altro, a mettere in dubbio talvolta le ragioni della mente in favore delle ragioni del cuore.
Lo spettacolo è opportunamente adattato con freschezza e duttilità e, grazie a un linguaggio semplice, è comprensibile anche ai più giovani nonostante i temi tocchino, tra gli altri, ambiti filosofici e politici.
Una saga avvincente e piena di sorprese, realizzata con una particolare tecnica cinematografica che ridimensionerà e ingrandirà dal vivo gli attori in scena, dando vita a effetti speciali davvero mozzafiato.

Scarica il foglio di salaScarica la scheda artistica