fbpx

La bella addormentata

balletto di Tchaikovsky

La bella addormentata
balletto di Tchaikovsky

Alla corte del re Florestano viene indetta una festa per la nascita della principessa Aurora: vengono invitati cavalieri, dame e le fate buone del regno, che portano con loro doni per la principessa. Tra gli invitati però manca la malvagia fata Carabosse, non presente nella lista; per vendicarsi, nonostante le suppliche della corte, la fata getta una maledizione alla piccola: al sedicesimo anno di età, la principessa morirà pungendosi con un fuso. La fata dei Lillà però, non avendo ancora fatto il suo regalo, decide di modificare la maledizione: questa infatti alla puntura non morirà, ma sprofonderà solamente in un lunghissimo sonno, che coinvolgerà tutta la corte e che avrà fine solamente grazie al bacio di un giovane principe.

Fantateatro ripropone il balletto alternando la recitazione degli attori ai passi di danza del celebre balletto di Tchaikovsky creando uno spettacolo adatto a grandi e piccini dedicato al mondo della grande danza classica.

Cosa stai cercando?

Cerca