fbpx

Fede Rossoblù
Le Avventure di Zio Savoldi

Originali di prosa - Per tutti

FEDE ROSSOBLÙ – Le avventure di zio Savoldi non è uno spettacolo sul calcio. Fondamentalmente è uno spettacolo sul Bologna. Anzi, sui tifosi del Bologna. Anzi, su quello che significa nel bene e nel male essere un tifoso del Bologna. Anzi, su quello che significa nel bene e nel male essere un tifoso. Un tifoso qualunque, non un ultrà scatenato, un appassionato che vive intensamente le vicissitudini della propria squadra, un amore tormentato a tal punto da costringerlo a rivolgersi a uno psicoanalista per cercare di scoprire la genesi della sua ossessione e trovare un equilibrio accettabile per godersi sia le partite allo stadio che la vita in generale. Nel racconto delle sue disavventure, ogni tifoso, a prescindere dalla quale squadra sostenga, potrà immedesimarsi, mentre chi è distante dal pianeta calcio potrà trovare una spiegazione al perché questa passione sia così viva e irrinunciabile.
Un andamento tragicomico, fatto di trasferte vincenti e delusioni memorabili, di vittorie all’ultimo secondo e di autoreti inimmaginabili, di momenti imbarazzanti e trionfi inattesi, in grado di restituire con una risata le emozioni che suscita assistere a una partita dal vivo.

Interprete

Umberto Fiorelli

Musica dal vivo (ove possibile)

Stefano Calà

Regia

Umberto Fiorelli

Autori

Adattamento teatrale di Umberto Fiorelli dal romanzo “Le Avventure di Zio Savoldi” di Gianluca Morozzi e Paolo Alberti, Fernandel Editore

Compagnia

Fantateatro

Scarica la scheda artistica