fbpx

La dodicesima notte o quel che vi pare

I Classici - Per tutti

La giovane Viola approda in Illiria a causa di un naufragio durante il quale pensa sia morto il suo gemello Sebastiano. Il governatore del paese è il duca Orsino, che soffre per amore: prova infatti una forte passione per la bella Olivia, ma la donna non vuole ricambiare il suo sentimento, perché è in lutto per la morte del fratello. Viola per sopravvivere nella terra straniera deve trovare un lavoro e decide di farsi assumere da Orsino, travestita da uomo sotto il falso nome di Cesario.

“La dodicesima notte, o quel che volete” è una commedia in cinque atti scritta da William Shakespeare tra il 1599 e il 1601 e proposta da Fantateatro in una riduzione fedele alla trama e alle ambientazioni originali dello spettacolo; anche la riduzione dei testi mantiene fede all’originale, per consegnare allo spettatore l’indimenticabile intenzione poetica che il grande drammaturgo ha conferito all’opera.

Scarica il foglio di salaScarica la scheda didattica