fbpx

Biancaneve e i sette nani

Biancaneve e i sette nani
Da 4
anni di età

In una giornata d’inverno una regina è intenta a cucire vicino a una finestra con la cornice in legno di ebano, si punge un dito e, guardando le gocce di sangue cadute sul terreno innevato, esprime il desiderio di avere una figlia con i capelli scuri come l’ebano, la pelle bianca come la neve e le labbra rosse come il sangue. Dopo qualche tempo nacque Biancaneve, che rimasta orfana di madre deve vedersela con la nuova moglie del padre, una regina terribilmente invidiosa della bellezza della bambina ormai diventata una giovane fanciulla. La matrigna, consultato il suo specchio magico, decide di sbarazzarsi della ragazza che viene salvata proprio dal cacciatore incaricato di ucciderla. Biancaneve riesce quindi a mettersi in fuga e troverà riparo in una buffa e minuscola casetta abitata da sette altrettanto minuscoli ometti: i sette nani. Biancaneve raggiungerà il suo lieto fine, prima però dovrà superare una nuova terribile trappola della matrigna: la mela avvelenata.

Con la sua semplicità Biancaneve insegna che l’umiltà vince sempre, anche sulla cattiveria della spietata matrigna.

Cosa stai cercando?